lunedì 20 aprile 2015

E VIA DI SHOPPING!!! (Parte #1)



Quando ho detto “Ricomincio da me” non scherzavo affatto!

Lo scorso week end è stato interamente  dedicato a me, e per questo non posso che ringraziare il mio delizioso (e pazientissimo) marito.
Un week end dedicato allo SHOPPING!!!
Low Cost, s’intende.
Incredibilmente, appena ho smesso di pensarci, ho buttato giù qualche chiletto, sono ancora una balena in alto mare, sia chiaro, ma provando I miei vecchi (ma proprio vecchi vecchi) vestiti, ho visto che non mi stanno più, sembro un sacco di patate.
Ma prima di lanciarmi a razzo verso un qualsiasi negozio, provvisto “soltanto” di meravigliosi abitini che vestono fino alla TG 46 (se va bene…) e finendo per demoralizzarmi nuovamente, come vi ho accennato nel mio post precedente (QUI), mi sono informata, guardando siti, recensioni, articoli e vari post, su tutti i negozi che propongono qualcosa di realmente fashion anche per le taglie forti.

Ok, questo punto meriterebbe un discorso a parte, perché sì gente, noi donne dalla TG 48 in su (e non siamo certo poche!), siamo state relegate nella poco gentile dicitura “TAGLIE FORTI” .
(Ma credo che per forti si intendano le nostre personalità,no???)

Quindi ho stilato una lista dei Brand che potevo permettermi, sia come vestibilità che come budget, e devo dire che non sono pochissimi!!!
Ma su questo argomento vorrei scrivere un post a parte, più dettagliato e con tutti i riferimenti necessari.
Ritorniamo al mio week end (sìììì, mio, mio, mio!).
Venerdì siamo stati a Firenze.



Siamo partiti in tarda (tardissima) mattinata e non avendo prenotato, il mio ristorantino giappo preferito ci ha dato buca ( anche su questo seguirà post a parte), ed abbiamo ripiegato su un comunissimo “WOK” (non so se l’intera categoria si chiami così, ma tra Pisa, Livorno e Firenze, sì), insomma quei ristoranti con il rullo trasportatore centrale dove passa il cibo, che, tra l’altro, fa impazzire i miei nani.



Finito di pranzare è iniziato il giro shopping.
OVS, H&M, Bijou Brigitte…
Purtroppo da H&M ho perso davvero troppo tempo (ma che bel bottino però!!!), e i miei nani erano troppo stanchi per continuare, quindi sosta in un bar e via di ritorno a casa.



Ma dato che in macchina con una pennichella si sono ricaricati, essendoci ancora un po’ di luce, abbiamo preso i cani, che erano rimasti a casa, e siamo andati prima al parco a fare giocare ( e sporcare, sigh!) i cuccioli, quadrupedi e non



Poi a salutare la nonna, ed infine (la giornata non poteva finire meglio, ed io poi mi sentivo in colpa) siamo passati al McDrive a comprare due Happy Meal.
A casa poi una “magica” telefonata alla pizzeria ha salvato me dalla maledizione dei fornelli.
E dopo una rilassante cena sul divano davanti ad un bel film, tutti a nanna per essere pronti per una nuova (e molto più soddisfacente, per me) giornata di shopping!!!



To be continued…



1 giorni 17 ore 10 min. 22 sec.